Le 5(+1) Cose Che Ogni Mamma Deve Sapere

1- Le zanzare amano i bambini.

Purtroppo sono le prede favorite delle zanzare i bambini poiché giocano, corrono, sudano e respirano. L’anidride carbonica che producono giusto per il fatto di essere bambini, li rendono come le vittime designate per le punture delle zanzare

Le zanzara riescono a fiutare il sangue da una distanza di quasi 50 metri. Di solito i luoghi frequentati dai bambini, come parco giochi e giardini, sono i luoghi preferiti dove le zanzare vanno a caccia di sangue per riprodursi

2- Sono gli animali più letali al mondo

Le zanzare sono gli animali che mietono più vittime al mondo perché trasmettono la malaria che ogni anno, in Africa, secondo studi della rivista umanitaria Lancet, uccide 1.2 milioni di persone. Inoltre secondo altri dati raccolti dall’AMCA, un’associazione umanitaria dedita alla prevenzione e alla diffusione di informazioni vitali sul pericolo delle malattie portate dalle zanzare, possono trasmettere encefalite, febbre gialla, quella di DENGUE e il West Nile Virus

3- Amano il NERO e odiano il BIANCO

Studi condotti tra il 1938 e il 1955 hanno dimostrato che le zanzare hanno una preferenza per chi indossa abiti di colori scuri. Il nero soprattutto, seguito dal ROSSO e dal BLU.
Mentre troverebbero poco attraente il BIANCO. Purtroppo questa ricerca non abbraccia tutte le specie esistenti delle zanzare.

4- I BAMBINI sono i più SUSCETTIBILI.

Purtroppo il maggior numero di vittime mondiale è tra i bambini. Di solito la loro struttura fisica non è attrezzata per combattere i virus letali portati dalle zanzare.
Nei casi più disperati, bastano solamente 48 ore prima che si manifestino i primi sintomi che poi andranno a sfociare in serie complicazioni.

Le malattie portate dalle zanzare all’inizio si presentano come semplici sintomi quali: febbre, nausea e vomito rendendole difficili da debellare. Il consiglio è quello di contattare IMMEDIATAMENTE il dottore se tuo figlio è stato punto da una zanzara e manifesta i seguenti sintomi:
Improvvisa febbre alta
Leggero mal di testa
Torcicollo
Giramenti di testa
Tremore
Nausea o vomito

5- Basta una sola puntura

Mentre il rischio di contrarre malattie da virus delle zanzare aumenta con l’aumentare dei pizzichi, basta una semplice puntura da una zanzara infetta per ammalarsi. Per questo la prevenzione e la protezione è così importante. Il virus circola nel sangue della persona ammalata dai 2 ai 7 giorni, periodo durante il quale una zanzara può trasmettere la malattia succhiandone il sangue.

La si scopre con un esame del sangue e al giorno d’oggi, nonostante sia una malattia tropicale, il crescente numero di viaggiatori, turisti e la facilità di spostamento favorisce la sua presenza anche nel Nord del mondo, specie in condizioni climatiche favorevoli (come le attuali torride giornate).

6- Cosa si può fare?
Si possono prendere delle facili precauzioni naturali per poter ridurre i rischi di essere punto dentro casa. Questo ci porta al prossimo capitolo

 

VUOI RICEVERE UN PREVENTIVO GRATUITO? COMPILA IL FORM

Acconsento alla vostra informativa sulla Privacy e Cookie Policy